RSS

19 Set

PASQUALE CATERISANO BLOG

Il debito pubblico va ridotto, diminuito, se possibile azzerato. Con il buonsenso, con l’intelligenza e con la riduzione degli sprechi. Non credete a chi vi dice in maniera molto ideologica e fuori dalla realtà, che il debito non andrebbe pagato.

Il debito pubblico, duemilioni duemila miliardi di euro, fa si che trimestralmente, noi tutti paghiamo (tramite le tasse) per i soli interessi ai finanziatori (i risparmiatori che lo comprano) una cifra enorme pari a dei costi che ormai sono diventati insostenibili, ovvero fino a cento miliardi l’anno nella peggiore delle ipotesi. Dunque debito che produce altro debito e il prelievo fiscale (tasse) non basta più per sostenere questa partita di giro che ci sta ormai strozzando.

Come fare per risolvere definitivamente la questione? appunto togliendo questo debito. Come fare? riducendo i costi e il risparmio ottenuto, lo si destina alla riduzione del debito, in maniera tale da pagare di…

View original post 446 altre parole

Annunci
 
Commenti disabilitati su

Pubblicato da su 19 settembre 2012 in MoVimento 5 stelle

 

I commenti sono chiusi.